Search
BMW Serie 3 E21: da Derrick al collezionismo serio. Puntate sulla 323i, e sarete migliori. - Superpista
fade
6711
post-template-default,single,single-post,postid-6711,single-format-standard,theme-averly,cookies-not-set,eltd-core-1.3,woocommerce-no-js,averly child-child-ver-1.0.1,averly-ver-1.7,eltd-smooth-scroll,eltd-smooth-page-transitions,eltd-mimic-ajax,eltd-grid-1200,eltd-blog-installed,eltd-main-style1,eltd-disable-fullscreen-menu-opener,eltd-header-standard,eltd-sticky-header-on-scroll-down-up,eltd-default-mobile-header,eltd-sticky-up-mobile-header,eltd-dropdown-default,eltd-,eltd-fullscreen-search eltd-search-fade,eltd-disable-sidemenu-area-opener,wpb-js-composer js-comp-ver-5.7,vc_responsive

BMW Serie 3 E21: da Derrick al collezionismo serio. Puntate sulla 323i, e sarete migliori.

1975: nasce la prima BMW Serie 3, disegnata da Paul Bracq e apparsa in innumerevoli episodi di Derrick, allora più famoso del pastore tedesco in terra d’Austra, aka il Commissario Rex.
Oggi, sono finiti tutti nel dimenticatoio, tranne lei.

44 anni di successi, 44 di continuità.
Meno che per la coupe, divenuta Serie 4.

Oggi è ora di puntare su di lei, senza però farsi ingannare da coloro i quali sparano alto, senza la mira.

Perché è rara, se non rarissima, e perché emoziona molto, anche se è meglio evitare di emozionarsi, quando piove. Non è vero che siano solo dicerie: la E21 non tiene la strada, ed è una qualità indubbia, soprattutto se avete la fortuna di trovare una 323i, vera primula rossa, detta Camay. Chissà come mai.

Achtung: per una 315, ultima versione di questa fortunata berlina compatta, è da pazzi spendere più di 4000,00 Euro. Già, a 4000,00 Euro, sarebbe il caso di riaprire Ville Sbertoli, Mombello et cetera, e di dare torto a Basaglia e alla Legge 180. Ma c’è chi chiede 6000,00 Euro, per una vettura che è anche carina, ma che però rappresenta il canto del cigno, ancora un po’ anatroccolo, nonostante Bracq, di questa serie. E rimase a listino anche al momento del debutto della E30.

Insomma, se proprio dovete spendere più di 4000,00 Euro, provate a trovare un esemplare di 316 o 320, se proprio non riuscite a portare a casa una 323i. In quel caso, telefonatemi, se decidete di puntare su quest’ultima, e ve la porterò direttamente a casa, ma senza Mastrota e senza materassi o pentole, perché non faccio il venditore.

Però ho ottime conoscenze e, vi informo, ho lavorato in BMW. Ergo, state alla larga dagli sconosciuti meno illustri, e soprattutto state attenti ai soliti difetti della E21, di cui vi parlerò in un altro articolo.
_

1975: the first BMW 3 Series is introduced on the market, in Europe and USA.

Designed by Paul Bracq, that in ’76 will launch his masterpiece of the BMW period: the E24 6 Series, the best granturismo coupe in US, between 1976 and 1985, when the Mercedes C126 will take off from Stuttgart.

The little 3 Series will be a good compact car, and a right evolution for 02 Series, well sold in NYC, California and Florida, also Cabriolet.
For the cabrio version of the E21, will be expect the Baur version, a sort of cabrio-targa, very particular.

Enzo Bollani | Milano, 30 gennaio 2019

Enzo Bollani

enzo.bollani@superpista.it

Enzo Bollani nasce a Milano in una sera di maggio del 1981, quindi può definirsi un Youngtimer. Progettista, Musicista e organizzatore, ha esordito nel 1997 nel mondo della Televisione e della Discografia, lavorando principalmente in Rai e con artisti del calibro di Adriano Celentano, Lucio Dalla e David Bowie. Avrebbe voluto essere Architetto a tutti gli effetti, ma al momento disegna biciclette. Opera principalmente a Milano, ma è costantemente in movimento. Ha inventato questo simpatico sito, oltretutto.

Follow: