Search
È stata la Prisma ed ultima volta - Superpista
fade
7321
post-template-default,single,single-post,postid-7321,single-format-standard,theme-averly,cookies-not-set,eltd-core-1.3,woocommerce-no-js,averly child-child-ver-1.0.1,averly-ver-1.7,eltd-smooth-scroll,eltd-smooth-page-transitions,eltd-mimic-ajax,eltd-grid-1200,eltd-blog-installed,eltd-main-style1,eltd-disable-fullscreen-menu-opener,eltd-header-standard,eltd-sticky-header-on-scroll-down-up,eltd-default-mobile-header,eltd-sticky-up-mobile-header,eltd-dropdown-default,eltd-,eltd-fullscreen-search eltd-search-fade,eltd-disable-sidemenu-area-opener,wpb-js-composer js-comp-ver-5.7,vc_responsive

È stata la Prisma ed ultima volta

Giorgetto Giugiaro ha appena compiuti 81 anni, e Fabio Fazio ha già avuto modo di smascherare anche le sue debolezze, come la Duna.
Va sottolineato il fatto che Michele Serra sia stato il primo a dedicare un raduno alla Duna, a trasformarla in una Maduna e a mitizzarla.

Pochi, però, parlano della Prisma.
La Prisma ha spodestato la Delta, nelle classifiche di venduta italiane e non, famose nel web e non, ma non ha mai avuto la stessa bellezza, non ha mai vinto premi di qualsiasi tipo e, al massimo, la usava Agnelli per passare in incognito, sulla destra.

Tipico suo.
Allora, visto che la Prisma è un successo ma anche un progetto non bello o comunque non capace di vincere sul tempo, contrariamente a quanto sia stato scritto da un giornalista su una testata che dovrebbe parlare di classiche, ma lo fa in modo molto discutibile, diamo il benvenuto ad Antonio Cabras e alla sua prima vignetta per SuperPista, dedicata alla Prisma.
E a Giugiaro.

Buon divertimento!

Enzo Bollani


Inverigo, 16 agosto 2019.

Enzo Bollani

enzo.bollani@superpista.it

Enzo Bollani nasce a Milano in una sera di maggio del 1981, quindi può definirsi un Youngtimer. Progettista, Musicista e organizzatore, ha esordito nel 1997 nel mondo della Televisione e della Discografia, lavorando principalmente in Rai e con artisti del calibro di Adriano Celentano, Lucio Dalla e David Bowie. Avrebbe voluto essere Architetto a tutti gli effetti, ma al momento disegna biciclette. Opera principalmente a Milano, ma è costantemente in movimento. Ha inventato questo simpatico sito, oltretutto.

Follow: