Search
About | SuperPista - Superpista
fade
6765
page-template,page-template-full-width,page-template-full-width-php,page,page-id-6765,theme-averly,cookies-not-set,eltd-core-1.3,woocommerce-no-js,averly child-child-ver-1.0.1,averly-ver-1.7,eltd-smooth-scroll,eltd-smooth-page-transitions,eltd-mimic-ajax,eltd-grid-1200,eltd-blog-installed,eltd-main-style1,eltd-disable-fullscreen-menu-opener,eltd-header-standard,eltd-sticky-header-on-scroll-down-up,eltd-default-mobile-header,eltd-sticky-up-mobile-header,eltd-dropdown-default,eltd-dark-header,eltd-fullscreen-search eltd-search-fade,eltd-disable-sidemenu-area-opener,wpb-js-composer js-comp-ver-5.7,vc_responsive
About Superpista
SuperPista nasce dalla passione di un gruppo di giovani automobilisti e collezionisti italiani,
che sanno anche scrivere o progettare
logo sito superpista
Autori

ENRICO FUMIA

Enrico Fumia, 16 maggio 1948, è una colonna portante del Car Design. Autore di pezzi pregiati, come l’Alfa Romeo 164, la Ferrari F90 e la Lancia Y, premiata al Car Design Awards 1996, è stimato e riconosciuto dal Giappone agli Stati Uniti. Progettista a tutto tondo, spazia dall’arredamento di Lusso, al Food Design, con uno stile sempre riconoscibile.

enrico.fumia@superpista.it

Leggi articoli
Enrico Fumia - Ferrari F90 Pininfarina - Foto © Alessandro Barteletti

MATTEO GIORGIO BARBATO

Bergamasco classe 1998, studente di scienze della comunicazione. Sconfinata passione per le automobili, con un debole per quelle d’epoca. Ferrarista. Sono un ossimoro. Sono passionale e facilmente emozionabile.

matteo.barbato@superpista.it

Leggi articoli
36B89811-A751-4D6D-B060-E58C1384854E

ALESSANDRO TREZZA

Studente bresciano liceale nel tempo libero, a tempo pieno in cerca di nuove sfide.
Grande passione per la pallacanestro, il buon cibo e le discussioni interessanti. Sono
nuovo dell’ambiente, ma non è mai il momento sbagliato per tuffarsi nel mondo
Youngtimers.

alessandro.trezza@superpista.it

Leggi articoli
ale foto

DOMENICO BORRESCIO

Ciao a tutti mi presento sono Domenico, un giovane ragazzo di 18 anni con la malattia delle auto storiche e dei motori, abito in Calabria in un paesino di nome Lungro in provincia di Cosenza, spero tanto che i mie articoli vi piacciano.

domenico.borrescio@superpista.it

Leggi articoli
IMG_20200203_175116

MATTEO TORRIANI

Matteo Torriani nasce nel 1996 a Segrate. Matura la sua già esistente passione per l’Automobile quando intraprende gli studi universitari in Design e Progettazione. Per vocazione e per professione, ama l’aspetto stilistico dell’Automobile, in relazione al suo studio progettuale, tecnico e meccanico. Bello e Utile, in sintesi. Collabora con Superpista e Youngtimer Italia dal 2020.

matteo.torriani@superpista.it

Leggi articoli
Matteo Torriani

ENRICO MARTINELLO

Cresciuto nella ridente Cittadella, Padovano come le galline, Enrico è un personaggio eclettico e piuttosto vulcanico.
Cultore di ferracci sin dalla tenera età, al punto di rifiutare fermamente uno scooter automatico a 14 anni, in favore della Vespa del nonno.
Appassionato di Alfa Romeo, ma che disprezza il mondo degli alfisti.

enrico.martinello@superpista.it

Leggi articoli
Enrico Martinello

IVAN BERNINI

Da bambino portava sempre con sé almeno due macchinine. Dopo varie esperienze nel campo elaborazioni, ha scelto l’amore per le storiche. Fotografo in erba e viaggiatore squattrinato, colleziona avvistamenti di targhe nere on the road. A 38 anni vorrebbe cambiar vita e diventare freelance: e noi lo lasciamo libero di scrivere.

ivan.bernini@superpista.it

Leggi articoli
IMG-20200102-WA0005

LUIGI DI GENOVA

Classe ’93, un diploma in meccanica e un master in meccanica industriale, Luigi cresce negli anni novanta a pane e Quattroruote e diventa presto un cultore di auto di ogni epoca. Nel tempo sviluppa una particolare inclinazione alle storiche e nello specifico alle youngtimer, che hanno accompagnato la sua infanzia prima e la sua adolescenza poi. Cresciuto sul sedile di una Y10 grigio quarzo del ’91, oltre a quest’ultima, nel suo garage trovano posto una Fiat 126 del ’76, una Fiat X1/9 del ’77 nonchè una giovane e anomala Opel Corsa Turbo del ’18.

luigi.digenova@superpista.it

Leggi articoli
Pic3

ANTONIO GIUDICI

Antonio Giudici a.k.a. toni 21 anni, bergamo.

Appassionato auto sin dalla tenera età, operatore del settore da inizio 2018.
Amante delle youngtimer, owner di una piccola e pestifera 106 GTi oro.

antonio.giudici@superpista.it

Leggi articoli
IMG-20191111-WA0061

ALESSANDRO GIURELLI

Nasce a Frascati nel 1993, l’anno in cui Larini e la sua 155 TI stracciavano l’invincibile armata Mercedes a
casa propria, nel campionato DTM. Lancista convinto, non ha vissuto l’epopea rallystica della Delta
Integrale, ammalandosi di nostalgia precoce già nei primi anni di vita. Appassionato di automobili, colma le
lacune del suo garage riempiendo di macchinine le vetrine di casa. Ha una laurea in economia ma non sa
dove metterla perché ha finito lo spazio sulle mensole.

alessandro.giurelli@superpista.it

Leggi articoli
20160908_171538 (1)

DOMENICO ARCUDI

Classe 1995, vive a Reggio Calabria, attualmente è specializzando in programmazione e gestione delle politiche sociali. Laureato in scienze sociali, Arcudi gestisce attualmente un “think tank virtuale” denominato “a clockwork bergamot”, incentrato su una rivalutazione della Calabria.

domenico.arcudi@superpista.it

Leggi articoli
Domenico Arcudi | Autore

ANDREA CARTAPANI

Ingegnere dei materiali e specializzando in ingegneria meccanica a Milano, bresciano d’origine, Andrea cresce condividendo la passione per i motori con il padre. Appassionato di fotografia fin dai tempi del liceo, ha creato la pagina Instagram @andrea_cars_and_more dove ha modo di sfogare entrambi i suoi interessi, con un’attenzione particolare all’aspetto tecnico-ingegneristico.

andrea.cartapani@superpista.it

Leggi articoli
Andrea Cartapani | Autore

ANGELO RAFFAELE PELILLO

Nato nel luglio 1970. Svolge la professione di avvocato a Teramo, prevalentemente nei campi del diritto amministrativo, civile e sportivo.
Già presidente della Commissione Etica dell’Automobile Club d’Italia dal 2017 e” Presidente Commissione Energie Alternative presso A.C.I. Sport e dal marzo del 2020 Vice Presidente commissione mondiale energie alternative (ENECC), presso la Federazione Internazionale dell’Automotive.

È spesso componente di Collegi Arbitrali presso la Federazione Italiana Pallacanestro. Ha scritto in tema di ambiente, beni culturali, appalti e ordinamento sportivo. Ha una passione enorme per tutto xio che abbia un motore,  soprattutto se “datato”, come conferma la corposa raccolta di riviste, monografie e pubblicazioni sul tema,  che ha collezionato.

ar.pelillo@superpista.it

Leggi articoli
Angelo Raffaele Pelillo

ENZO BOLLANI

Enzo Bollani nasce a Milano in una sera di maggio del 1981, quindi può definirsi un Youngtimer.Progettista, Musicista e organizzatore, ha esordito nel 1997 nel mondo della Televisione e della Discografia, lavorando principalmente in Rai e con artisti del calibro di Adriano Celentano, Lucio Dalla e David Bowie.Avrebbe voluto essere Architetto a tutti gli effetti, ma al momento disegna biciclette.Opera principalmente a Milano, ma è costantemente in movimento. Ha inventato questo simpatico sito, oltretutto. Se lo stai leggendo, spero ti piaccia.

enzo.bollani@superpista.it

Leggi articoli
Enzo Bollani | Autore

ANTONIO CABRAS

Nasce a Sassari nel 1980 e subito dopo gli viene diagnosticato l’autismo. Ma fraintende, e così comincia a disegnare automobili a tutto spiano dimenticandosi di imparare a parlare. Laureatosi per sbaglio in giurisprudenza, capisce appena in tempo che è meglio essere ricordati per una vignetta sulla Fiat Duna che non per una causa rovinosamente persa.

antonio.cabras@superpista.it

Leggi articoli
Antonio Cabras | Autore

NICOLA BALDUCCI

Alias rocket_baldu. Romagnolo con annessi e connessi, visceralmente appassionato di tutto ciò che ha un volante ed un rombo pazzesco. Agente di commercio e pilota a tempo perso (ma speso bene). Tifoso del Cesena e sciatore fin da bimbo, buongustaio di provincia. Divoratore in tenera età di Topolino, Ruoteclassiche ed Automobilismo d’epoca. Grazie alla mamma amo l’arte, grazie al babbo sono sarcastico. Empatia, cultura e piadina i capisaldi. Corro per guidare, non sempre per vincere.

nicola.balducci@superpista.it

Leggi articoli
Nicola Balducci

ANDREA PETTERINI

Andrea Petterini è un designer Milanese, innamorato delle sue idee e del suo pianoforte, benché la viva affezione per l’automobile sia nata poco prima di quella per lo strumento. Oggi collabora con svariate aziende per lo sviluppo di prodotti e ambienti innovativi, dove spicca la sua limpida filosofia progettuale: intendere la forma come strettamente legata al significato di un oggetto, che ne deve comunicare l’essenza. Dal 2020 fa parte della redazione di Superpista, dove racconta storie e antefatti di automobili e motociclette uniche, ponendo un’attenzione particolare sugli aspetti formali e costruttivi di esse.

andrea.petterini@superpista.it

Leggi articoli
Andrea Petterini

PAOLO MAGON

Classe 1969. Bancario padovano appassionato alla morte di motori dagli anni 60 in poi. Ha sempre sognato fin da piccolo di diventare capo redattore di riviste di auto e moto, riuscendo ad entrare però nella storia grazie a epiche lettere di protesta scritte a macchina da scrivere e puntualmente pubblicate nelle maggiori testate italiane di motori. L’hobby preferito? La sua Autobianchi A112 e la sua moto Benelli.

paolo.magon@superpista.it

Leggi articoli
Paolo Magon

VIRGILIO VACCARI

In Inghilterra fervono i festeggiamenti per l’ 82mo compleanno della “queen mum” Elisabetta I…In America un giovanotto che si chiama Barack Obama compie 22 anni…A Roma nasce il Primo Governo Craxi…

Sul vassoio che risponde a nome di campania felix e su cui si poggia una bomboniera di nome Caserta, sempre in quel 4 agosto 1983, un batuffolo peloso e nero decide di presentarsi al mondo e in onore del nonno,  a cui pare somigli solo in altezza simpatia e orientamento al risultato, viene chiamato Virgilio Vaccari!

I genitori dopo avergli regalato nome e cognome appendono nella umile cameretta uno specchio con una stampa vintage che ritrae un uomo e una donna eleganti, Lui che accompagna Lei verso una fiammante autovettura e in basso c’ è scritto “un uomo si riconosce dalla propria automobile”…aeeehhh…e che regalo: l’ emblema di un’ esistenza trascorsa alla spasmodica ricerca di qualunque notizia riguardo le auto e ad inventare modi onesti per meritarne una che lo rappresenti in modo da potersi proporre al sesso opposto!

A questo punto i regali finiscono e a 14 anni capisce pure che non è il caso di provare a diventare pilota per questo vira all’ inseguimento di un’ altra grande passione con la segreta intenzione di arrivare lo stesso, per vie E traverse a fare qualcosa per l’ automobile: questa passione è l’ architettura e infatti vi si dedica animo e…no, solo animo, e a 23 anni consegue la laurea in architettura e nel 2007 consegue l’ abilitazione alla Professione e si iscrive all’ Albo degli Architetti di Caserta e siede in Commissione Design.

Considerata l’attenzione green verso la carta e l’inchiostro…ci fermiamo qui, tanto lo conoscerete sfogliandoci!

virgilio.vaccari@superpista.it

Leggi articoli
Virgilio Vaccari

ROBERTO PATTI

28 anni; ingegnere palermitano trapiantato a Modena per inseguire il sogno di una vita: diventare progettista automobilistico. Lo realizza nel 2019 entrando in Ferrari, ma continua in cuor suo a preferire le auto datate alle moderne bombe tecnologiche. A 18 anni rubava la Punto a sua mamma per gareggiare in pista.

roberto.patti@superpista.it

Leggi articoli
Roberto Patti

ALBERTO CUNTO

Alberto Cunto, 30 anni, nato a Maratea (PZ) ma cresciuto a Tortora (CS). Dottore in Scienze dell’Amministrazione e dell’Organizzazione specializzato HR Management. Amante della vita, buon cibo, viaggi, sport, libri e tatuaggi. Innamorato dei motori sin da bambino, non ho ancora dato un taglio a ciò e non credo che lo farò mai. Colpa di papà che mi portò in Chiesa per il battesimo con una Ford Sierra Cosworth, zio che mi faceva giocare con la sua Yamaha, mamma e nonno che a 12 anni mi regalarono la loro Vespa 50 Special.

alberto.cunto@superpista.it

Leggi articoli
Alberto Cunto

ANDREA TODINI

Sono nato nel 1990 a Roma, ma non vivrò nella capitale fino al mio Ventiduesimo compleanno. Fino a quel momento vivrò in un piccolo paese di provincia.
La passione per le auto mi è venuta quasi subito, ricordo ancora il primo modellino regalatomi una Porsche 356 Bburago di colore nero. Durante la mia crescita non ci sono auto speciali degne di nota tranne Tre la Kadet 1.8 diesel di mio padre che aveva il brutto vizio di mangiare i fusibili, la Punto JTD(188 ‘99) con la quale ho iniziato a fare le prime scorribande, ma più di tutte lei una Ritmo 60cl Azzurra, prima serie e con i cerchi in lamiera con le 4 strisce nere con la quale mi accompagnavano all’asilo.
Un giorno non trovandola fu un colpo per me sapere che era stata rottamata, la adoravo e più di tutto adoravo il suo paraurti posteriore con i fari integrati.
Comunque passano gli anni e a scorrazzarmi ci pensava il nonno con il suo 126bis a liquido vettura adorabile, anche se fumantina, mi ha accompagnato fino ai 14 anni circa.
Io nel frattempo crescevo e con me le mie passioni le auto, la meccanica e la tecnica.
Ovviamente a 16 anni l’unico modo di approcciare e approfondire tali argomenti è smanettare con il cinquantino e così feci fino la fine dei studi, ovviamente con il motorino si era aggiunta anche la passione per le due ruote che non mi ha più lasciato.
Finiti i studi mi do da fare, l’obbiettivo è instradare le mie passioni per far sì “di non lavorare nemmeno un giorno” e così feci, tra varie peripezie ed equilibrismi riesco, dopo aver a poco poco abbandonato i studi,(ho giurato a me stesso che li riprenderò) ad entrare in una delle più longeve officine romane.
Questa azienda è nel settore da più di 70 anni, nei quali ha raccolto moltissimi premi e riconoscimenti.
In questo magico posto tutte le mie passioni riescono a trovare sfogo e sazietà riuscendo a mettere mano, anche se in alcuni casi solo come assistente, su vetture che non avrei mai creduto di vedere come il 131 volumetrico Abarth con il suo particolarissimo propulsore.
Quella fu un’esperienza che mi lasciò il segno e della quale conservo, come ricordo ancora oggi, la logora cinghia della distribuzione.
Ad oggi da professionista posso dire che la meccanica e l’amore che nutro per le auto classiche o Youngtimer è incommensurabile e non saprei rinunciarci
Comunque essendo nato a Novembre non è colpa mia se il marchio sportivo che prediligo è lo scorpione…per di più lo scudetto ha perfino i stessi colori della mia città.

andrea.todini@superpista.it

Leggi articoli
Andrea Todini
Fiato 500

“In tutte le questioni di vitale importanza, lo stile, e non la sincerità, è ciò che conta”

OSCAR WILDE